Questo articolo fornisce indicazioni su come utilizzare la Tessera Sanitaria su sistemi Linux basati su Arch

La Tessera Sanitaria detta anche Carta Sanitaria dei Servizi o Carta Regionale dei Servizi è una semplice smartcard che contiene i dati personali del proprietario ed una chiave che permette l'accesso a contenuti protetti ospitati su archivi regionali.

L’utilizzo della smartcard con il pc è relativamente semplice. In un sistema Arch i pacchetti necessari per il suo funzionamento sono tre:

ccid contiene il driver necessario a far funzionale il lettore bit4id fornito dalle Asl (altri lettori potrebbero richiedere driver specifici)
opensc contiene la funzionalità software per la comunicazione fra computer e smartcard (le specifiche del protocollo PC/SC sono gestite dal pacchetto pcsclite che è installato come dipendenza)
pcsc-tools contiene il programma pcsc_scan con cui è possibile interrogare da terminale il lettore per verificare il corretto riconoscimento della smartcard

 

Apriamo, quindi, un terminale e facciamo l'installazione

sudo pacman -S ccid opensc pcsc-tools

Ad installazione completata è necessario avviare il servizio di ascolto sul lettore.

per avviarlo solo per la sessione corrente:

sudo systemctl start pcscd

per avviarlo automaticamente anche ai prossimi riavvii:

sudo systemctl enable pcscd

A questo punto inserite la smartcart nel lettore e da terminale date il comando

pcsc_scan

dovreste vedere una serie di informazioni provenienti dal lettore a dimostrazione del corretto funzionamento.

 

Solitamente i servizi a cui vogliamo accedere tramite la Tessera Sanitaria sono online ed utilizzabili tramite il browser (firefox, chrome, …) occorre, quindi, indicare a quest’ultimo come accedere al lettore ed ai dati contenuti nella card.

Il pacchetto ccid appena installato fornisce il file /usr/lib/opensc-pkcs11.so necessario al browser per gestire i contenuti della smartcard.

Se usate firefox, questo file, deve essere aggiunto ai dispositivi di sicurezza: Impostazioni/Dispositivi di sicurezza

disp sicure

se usate chrome la stessa cosa viene fatta da terminale con il comando:

modutil -dbdir sql:.pki/nssdb/ -add "OpenSC" -libfile /usr/lib/opensc-pkcs11.so

Per verificare il corretto riconoscimento della carta andate sulla pagina dei servizi attivi della regione Toscana.

Ricerca per TAGS